inevidenza medicina naturale

Responsabile dott.sa Patrizia Del Sole

Lo stress può essere definito come la risposta fisiologica sia fisica che psichica agli stimoli stressogeni percepiti come dannosi e che alterano l’equilibrio della sfera emozionale. I soggetti che non riescono ad esprimere bene le loro emozioni subordinando ad esse la ragione sono più predisposte alle malattie stress-correlate.

Lo stress assume un ruolo importante per la difesa, l’adattamento e la sopravvivenza diventando, però, causa di alterazione somatiche quando presente troppo a lungo e troppo intensamente.

La salute è determinata dalla capacità dell’organismo di mantenere un equilibrio dinamico che gli permetta di adeguarsi a una vasta gamma di stimoli provenienti dall’interno e dall’esterno. Lo stress rappresenta la perdita di questo equilibrio e l’incapacità di adattarsi alle sollecitazioni sia perché eccessive sia perché l’organismo è inadeguato a rispondere.

Un’eccessiva esposizione allo stress psicofisico, relazionale, ambientale, lavorativo e alimentare, può causare numerosi effetti sul corpo. Partendo dal concetto di benessere la medicina naturale considera la salute come integrazione ed equilibrio dei fattori fisici, psichici ed ambientali. Nella vita di oggi i fattori stressogeni sono sempre più numerosi ed intensi. L’uomo si è inconsapevolmente adeguato a nuovi modelli di vita, spingendosi in alcuni casi al limite di rottura con perdita del proprio equilibrio fisiologico e manifestazione di sintomi come: stanchezza, mal di pancia, mal di testa, ansia, abbassamento del tono dell’umore, scarsa concentrazione, insonnia.

Il consulente in medicina naturale affronta con il paziente il sintomo nelle sue espressioni considerando ogni singola variabile (alimentazione, energia, emozioni,) del sintomo stesso e consiglia rimedi naturali mirati a ridare all’organismo la giusta energia sia fisica che mentale, ripristinare quell’equilibrio fisiologico alterato e causa di vari disturbi. Per effetto di questi rimedi l’organismo ripristina il suo equilibrio fisiologi cosi trovando un proprio benessere psicofisico che gli consente di migliorare la qualità di vita.

Aree d’intervento

  • Stanchezza
  • Scarsa concentrazione
  • Insonnia
  • Disturbi intestinali
  • Forte agitazione
  • Abbassamento del tono dell’umore